Monday 2 may 1 02 /05 /Mag 22:10

È ormai un cult per i giocatori che amano cimentarsi in un gioco da tavolo e strategia che appassiona moltissimi da tanti anni in ogni parte del Mondo.

Il gioco si presenta su un cartellone ove è raffigurato il Mondo suddiviso in Continenti e Stati ben delineati da linee di confini, ove i giocatori (da 2 a 6) dovranno cimentarsi per la conquista del proprio obiettivo.

Dopo aver scelto la propria armata (distinte per colori), al giocatore verrà assegnata una carta, da tenere segreta per tutta la durata della battaglia, su cui c'è scritto l'obiettivo da raggiungere, che può consistere nella conquista di interi continenti oppure nella sconfitta di un'altra compagine.

Per iniziare, poi, ad ogni armata viene assegnato un numero di Stati, da difendere o per attaccare Stati confinanti.

La grandezza del gioco consiste proprio in questo: a seconda di giocatori esperti o meno, infatti, il raggiungimento del proprio obiettivo sarà molto difficile perché, a difesa (o attacco) dei propri Stati, verrà assegnato un tot numero di carri armati che potrà crescere solo se si conquistano altri Stati. Infatti - ma questo dipende da quanti giocatori sono schierati - vi ritroverete con un certo quantitativo di armate già stabilito.

Per attaccare o difendere verranno usati tre dadi di diverso colore (rossi e blu), con i quali potrete agire nel gioco, a turno.

Per ogni territorio conquistato, vi verrà data una carta, raffigurante tre tipologie di armate (fanti, cannoni e cavalieri): con le carte assegnate si dovrà cercare di ottenere una o più combinazioni (tre della stessa tipologia, oppure tre carte con ognuna una categoria), grazie alle quali, potrete ottenere un bonus per le armate da poter schierare sul campo di battaglia. Altra possibilità di ricevere il bonus è rappresentato dalla conquista di un intero continente: più è grande (e, quindi, difficile da conquistare) il continente, più vi verranno assegnate le armate.

Prima di iniziare la battaglia, comunque, dovrete avere bene a mente la strategia che vorrete impostare: se, ad esempio, scegliete di attaccare a testa bassa, sicuramente avrete più possibilità all'inizio di ottenere carte bonus (una carta per ogni attacco vincente), ma vi potrebbe anche portare ad una sconfitta veloce. Se, invece, all'inizio del gioco, vorrete seguire una strategia di prudenza, con rinforzamenti senza attacco, la battaglia durerà di più, fortuna nel lancio dei dati permettendo.

Sacksnake
Di Simone Santoleri - Pubblicato in : LA NOTIZIA DEL GIORNO
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Torna alla home

Présentation

Recherche

Calendrier

October 2014
M T W T F S S
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
<< < > >>

Immagini a caso

  • 7
  • 9
  • 4
  • 8
  • images (2)
  • images (1)

Syndication

  • Feed RSS degli articoli

Adsense

Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati